Gelateria “Artico”

Via Porro Lambertenghi, 15 – Milano;  tel 02 45494698

Website: http://www.articogelateria.com

Orari d’apertura: Lun-Ven: 11:30-24:30/Sab: 11:30-01:30/Dom:11:30-24:30

Gelateria aperta di recente in zona “Isola” a Milano; “Isola” è uno storico quartiere popolare della città che oggi ospita diversi locali e ristoranti. Via Lambertenghi è poco trafficata, non vi è la possibilità di fare passeggiate indimenticabili ma è “sede” di questa gelateria notevole.

Ciò che colpisce subito di questa gelateria è lo stile interno che è molto rustico con pareti di pietra viva; i colori sono caldi vi è un controsoffitto in legno e gli accessori d’arredo sono per lo più in materiale povero/grezzo quindi legno, metallo. Non vi sono comodi posti a sedere, c’è qualche sgabello alto e tavolo e qualche mensola d’appoggio. Sulle pareti sono appese tre “tele” che descrivono le tre categorie dei gusti in vendita: frutta, creme, cioccolati. Su ognuna di queste tele sono raffigurati con colori e disegni i vari gusti e gli ingredienti presenti, l’impatto visivo è bello. I gusti di cioccolato sono addirittura 12, ma non tutti vengono prodotti nello stesso giorno. I “gusti del giorno” sono indicati su una lavagna nera con scritte di gesso che però non è sempre aggiornata…..per andare sul sicuro bisogna leggere le targhette disposte nel bancone gelati. Sempre sulle pareti è disposto qualche piccolo pannello con articoli di giornale che citano la gelateria Artico.

Il laboratorio di questa gelateria è completamente in “bella vista”, gli avventori possono godersi dal vivo la produzione del gelato mentre degustano il prodotto finito. Vicino ad una parete, vi è un tavolino sul quale sono collocati alcuni degli ingredienti utilizzati per produrre il gelato: pistacchio di Bronte, nocciole IGP Piemonte.

Il gelato da Artico…

Come si può apprendere dalle 3 “tele”, i gusti sono suddivisi in creme, frutta e cioccolato. Fra le creme non manca il pistacchio in versione salata e non salata, nocciola tostata e non tostata, noce, zabaglione, mandorla, etc. Fra i cioccolati, vi è il Gianduja, al latte, bianco, all’arancia, chuao, ecuador e udite udite: Toscano 9 di Amedei (per chi non lo sapesse, questa tavoletta di cioccolato è stata premiata come tra le 5 migliori al mondo nel 2011). Tutti i gelati sono disposti nelle vaschette all’interno del bancone con vetro. Ecco la degustazione:

  • Pistacchio salato: colore naturale e tenue, il sapore è molto buono e ben dosato, la cremosità e la consistenza sono ottime; si prova fin da subito una sensazione di naturalezza e delicatezza notevoli. Unico punto a sfavore: il sapore tende a scomparire presto dopo aver mangiato il gelato, non persiste.
  • Pistacchio dolce: stessi commenti del pistacchio salato, quindi consistenza e sapore ottimi, però il gusto che viene percepito è molto più naturale proprio a causa del fatto che il pistacchio non è “speziato” con sale.
  • Nocciola tostata/non tostata: dal colore beige classico e non acceso, il gusto nocciola si presenta con un’ottima cremosità così come il pistacchio e con un sapore  molto realistico e fresco; la versione migliore secondo il nostro parere, è quella tostata poichè si riesce ad avvertire meglio quell’aromaticità tipica della nocciola. Anche in questo caso il sapore non persiste dopo aver mangiato il gelato.
  • Cioccolato fondente Chuao: questo cioccolato Cru di per se è davvero speciale e  mangiarlo in versione “gelato” ci fa provare delle sensazioni incredibili. Artico è riuscita a trasformare sapientemente questo cioccolato in gelato che risulta essere di ottima pastosità e di un sapore sensorialmente realistico.

Con questa gelateria andate sul sicuro.

Rate: 4 su 5