Gelateria “Settimo Cielo”

Viale XXV Luglio 26, Lecce;  tel Tel. 328 6747844

Percorrendo la centralissima via Salvatore Trinchese verso l’alberato viale XXV Luglio, si può incontrare la gelateria Settimo Cielo che ha sede vicino al teatro Politeama greco. La zona, che non è tanto distante da piazza Sant’Oronzo centro della città di Lecce, può essere ideale per una passeggiata estiva o, perchè no,  fuori stagione.

Internamente la gelateria non è molto grande, vi è il classico bancone con vetro e gelati in cassetta; saltano subito all’occhio i colori accesi usati negli arredi e pareti. Sorprendete la rapidità di servizio in piena stagione e questa è sempre un’ottima cosa da non sottovalutare quando si giudica una gelateria. Vi è anche il servizio di Creperia e Yogurteria.

Il gelato del Settimo Cielo…

La varietà dei gusti da scegliere è quella classica (cioccolato, fragola, pistacchio, nutella,..), vengono servite anche granite. Viene indicata l’assenza di glutine nei coni e l’utilizzo esclusivo di frutta fresca. Ecco la valutazione dei gusti classici:

  • Pistacchio: colore seminaturale, la cremosità è buona per il palato; per quanto riguarda il gusto è nella media e non eccelle
  • Nocciola: colore classico e naturale, cremosità inferiore rispetto al pistacchio; in questo caso il sapore è buono. La temperatura della massa gelato va bene.
  • Cioccolato fondente: è stato il migliore dei tre gusti scelti; la struttura è corposa e risulta molto pastosa. Il colore è ben scuro e il sapore si fa sentire e ben si apprezza.

Buona gelateria a Lecce.

Rate: 3 su 5

Annunci

Gelateria “Artico”

Via Porro Lambertenghi, 15 – Milano;  tel 02 45494698

Website: http://www.articogelateria.com

Orari d’apertura: Lun-Ven: 11:30-24:30/Sab: 11:30-01:30/Dom:11:30-24:30

Gelateria aperta di recente in zona “Isola” a Milano; “Isola” è uno storico quartiere popolare della città che oggi ospita diversi locali e ristoranti. Via Lambertenghi è poco trafficata, non vi è la possibilità di fare passeggiate indimenticabili ma è “sede” di questa gelateria notevole.

Ciò che colpisce subito di questa gelateria è lo stile interno che è molto rustico con pareti di pietra viva; i colori sono caldi vi è un controsoffitto in legno e gli accessori d’arredo sono per lo più in materiale povero/grezzo quindi legno, metallo. Non vi sono comodi posti a sedere, c’è qualche sgabello alto e tavolo e qualche mensola d’appoggio. Sulle pareti sono appese tre “tele” che descrivono le tre categorie dei gusti in vendita: frutta, creme, cioccolati. Su ognuna di queste tele sono raffigurati con colori e disegni i vari gusti e gli ingredienti presenti, l’impatto visivo è bello. I gusti di cioccolato sono addirittura 12, ma non tutti vengono prodotti nello stesso giorno. I “gusti del giorno” sono indicati su una lavagna nera con scritte di gesso che però non è sempre aggiornata…..per andare sul sicuro bisogna leggere le targhette disposte nel bancone gelati. Sempre sulle pareti è disposto qualche piccolo pannello con articoli di giornale che citano la gelateria Artico.

Il laboratorio di questa gelateria è completamente in “bella vista”, gli avventori possono godersi dal vivo la produzione del gelato mentre degustano il prodotto finito. Vicino ad una parete, vi è un tavolino sul quale sono collocati alcuni degli ingredienti utilizzati per produrre il gelato: pistacchio di Bronte, nocciole IGP Piemonte.

Il gelato da Artico…

Come si può apprendere dalle 3 “tele”, i gusti sono suddivisi in creme, frutta e cioccolato. Fra le creme non manca il pistacchio in versione salata e non salata, nocciola tostata e non tostata, noce, zabaglione, mandorla, etc. Fra i cioccolati, vi è il Gianduja, al latte, bianco, all’arancia, chuao, ecuador e udite udite: Toscano 9 di Amedei (per chi non lo sapesse, questa tavoletta di cioccolato è stata premiata come tra le 5 migliori al mondo nel 2011). Tutti i gelati sono disposti nelle vaschette all’interno del bancone con vetro. Ecco la degustazione:

  • Pistacchio salato: colore naturale e tenue, il sapore è molto buono e ben dosato, la cremosità e la consistenza sono ottime; si prova fin da subito una sensazione di naturalezza e delicatezza notevoli. Unico punto a sfavore: il sapore tende a scomparire presto dopo aver mangiato il gelato, non persiste.
  • Pistacchio dolce: stessi commenti del pistacchio salato, quindi consistenza e sapore ottimi, però il gusto che viene percepito è molto più naturale proprio a causa del fatto che il pistacchio non è “speziato” con sale.
  • Nocciola tostata/non tostata: dal colore beige classico e non acceso, il gusto nocciola si presenta con un’ottima cremosità così come il pistacchio e con un sapore  molto realistico e fresco; la versione migliore secondo il nostro parere, è quella tostata poichè si riesce ad avvertire meglio quell’aromaticità tipica della nocciola. Anche in questo caso il sapore non persiste dopo aver mangiato il gelato.
  • Cioccolato fondente Chuao: questo cioccolato Cru di per se è davvero speciale e  mangiarlo in versione “gelato” ci fa provare delle sensazioni incredibili. Artico è riuscita a trasformare sapientemente questo cioccolato in gelato che risulta essere di ottima pastosità e di un sapore sensorialmente realistico.

Con questa gelateria andate sul sicuro.

Rate: 4 su 5

Gelateria “Pozzi”

Piazza Agrippa 4, Milano;  tel 02 89502973

Website: http://www.gelateriapozzi.it

Orari d’apertura: Lun-Dom, 06:30-24:30

Quella di Carlo Pozzi è una gelateria storica milanese esistente dal 1895 che continua ad essere operativa dopo ben tre generazioni. Non è ben chiaro se esiste anche un nome paralello di questa gelateria che dovrebbe essere “Tre Emme”. La zona in cui è situata questa gelateria è la zona sud di Milano, vicino piazza Abbiategrasso. Nei paraggi non ci sono posti carini o rilassanti in cui passeggiare gustando gelato, di contro però la gelateria Pozzi offre diversi posti a sedere e tavolini esterni con gazebo.

Gli interni della gelateria sono un po’ vintage rispetto agli stili di gelaterie che nascono ad oggi. Viene offerto anche servizio di bar/caffetteria e drink.

Il gelato Pozzi, oggi…

Continua a leggere

Gelateria “Secondo Procopio”

Via Cadore 6, Milano;  tel 02 36566311

Website: http://www.gelateriasecondoprocopio.it

Orari d’apertura: “tutti i giorni con orario continuato fino a dopo mezzanotte”

Procopio ovvero “Francesco Procopio dei Coltelli” è l’inventore del gelato mantecato, ovvero prodotto con una tecnica di mantecatura con la quale si riesce a produrre un gelato cremoso e più morbido; questo cuoco/gelatiere siciliano si spostò a Parigi per fondare nel XVII° secolo “Le Procope”: un caffè parigino noto per essere stato frequentato negli anni da personaggi della cultura e della storia come Robespierre, Voltaire, Napoleone. A Milano invece, per celebrare lo storico personaggio, è nata la gelateria artigianale “Secondo Procopio” in prossimità di corso XXII Marzo, di fronte al parco Largo Marinai d’Italia.

Esternamente e internamente la gelateria possiede uno stile un po’ “spartano” e semplice, spiccano colorazioni rosse accese; vi sono mensole d’appoggio interne e una caffetteria annessa. La produzione del gelato avviene nel laboratorio adiacente in cui vengono prodotti anche torte e semifreddi.

Il gelato “Secondo Procopio”…

Continua a leggere